Si terrà sabato 22 ottobre, a partire dalle 20.30, nel quartiere di Pregassona a Lugano, la 25esima edizione della “Rassegna Corale”, che vedrà l’esibizione dei “Cantori della Turrita”, diretti da Daniela Beltramelli, e dei “Cantori di Pregassona”, diretti da Luigi De Marchi. A presentare la serata sarà Bepi De Marzi. Ad ospitare l’evento sarà la Chiesa Santa Maria a Pazzalino. L’entrata è libera.

Sabato a Pregassona la 25esima "Rassegna Corale", ecco programma e tutte le novità

Sabato a Pregassona la 25esima “Rassegna Corale”, ecco programma e tutte le novità. “E’ con grande piacere che porgo il mio più cordiale Benvenuto ai Cantori della Turrita di Bellinzona diretti da Daniela Beltraminelli e a tutto il pubblico che vorrà onorarci della sua presenza in occasione di questa XXV.ma Rassegna Corale Cantori di Pregassona Città di Lugano – racconta Lauro Degiorgi, presidente dei ‘Cantori di Pregassona’ -. Il Coro ospite Cantori della Turrita di Bellinzona ci regalerà momenti musicali di alta qualità frutto di una lunga esperienza concertistica. Lo dirige Daniela Beltraminelli che ha saputo, con intelligenza e grande professionalità, interpretare nel segno della tradizione, con uno sguardo al futuro, un repertorio vasto comprendente musiche di generi, epoche e aree geografiche diversi. Ho l’onore e il piacere di salutare quale gradito ospite alla nostra Rassegna il maestro Bepi de Marzi poeta-musicista veneto che ha saputo magistralmente dare un’anima al canto corale. Per i Cantori eseguire le Sue composizioni alla Sua presenza, rimarrà un momento scolpito a caratteri d’oro nel loro cuore, per il pubblico un’occasione speciale di ascoltare magnifici canti commentati dall’autore. La Rassegna Corale rimane un appuntamento importante, un punto fermo, un momento di festa, un incontro dove la musica corale, grazie al nostro maestro Luigi De Marchi e ai cori ospiti, raggiunge livelli musicali di altissimo valore. L’intento principale dei cori è quello di far divertire la gente attraverso il canto popolare mantenendo nel contempo viva una tradizione ancora molto radicata nel nostro Paese. Non c’è niente di più regionale del folclore: sono regionali le combinazioni sono universali gli elementi. Nella certezza di poter contare anche quest’anno con una cornice festosa di pubblico, ringrazio tutte le persone che hanno contribuito in modi diversi, ma tutti importanti, a questo evento musicale: un grande grazie all’autorità della Città di Lugano per l’importante sostegno finanziario”.

“La Rassegna Corale di Pregassona giunge quest’anno alla sua venticinquesima edizione: un traguardo importante, che sottolinea la qualità artistica della manifestazione e l’affetto del pubblico – spiega il sindaco di Lugano, Marco Borradori -. La musica corale è un patrimonio di valori molto radicato nella nostra cultura, che fa della genuinità e dell’immediatezza i suoi tratti caratteristici: i temi delle composizioni, sviluppati con intensità poetica, traggono ispirazione dalla storia del territorio e dal senso di appartenenza a una comunità. Il canto esprime la voce accorata di un popolo e trasmette anche i sentimenti e le aspirazioni più profonde dell’uomo: in esso si rispecchiano i ricordi e gli affetti più cari, la nostalgia e la speranza, il richiamo a una società che preservi sempre le sue tradizioni. L’edizione di quest’anno sarà allietata dalla presenza di due graditi ospiti: il maestro Bepi De Marzi, apprezzato musicista e compositore di canti della tradizione folclorica italiana, e i Cantori della Turrita di Bellinzona, diretti dalla consueta bravura da Daniela Beltraminelli. Un ringraziamento sentito va a Lauro Degiorgi, presidente dei Cantori di Pregassona, al maestro Luigi De Marchi e a tutti i cantori per il contributo artistico e sociale che assicurano ogni anno a questa manifestazione. Lasciamoci conquistare dalle esibizioni di tutti i protagonisti che, ne sono certo, sapranno creare delle intense emozioni”.

Per consultare il programma, cliccare qui.